1° CONFLITTO MONDIALE
1914-1918
La Croce al Merito di Guerra è stata consegnata AD MEMORIAM ai famililiari il 3/12/2001 dal Maresciallo dei Carabinieri Ettore Avitabile del Distretto Militare di Milano.
Domenico Luè nasce a San Colombano al Lambro nel 1874. Sarto di professione.
A 28 anni si sposa con Maria Polloni,
dal matrimonio avrà una figlia di nome Libera e un figlio di nome Ribelle. Idealista di tendenza anarchica. Intorno al 1910 si trova in Svizzera, ospite dalla famiglia del fratello Carlo, da tempo sposato con una cittadina Svizzera, dove in seguito lo convincono di presentarsi alla mobilitazione in corso.
Il 21 gennaio 1917 viene chiamato alle armi e incorporato nel 192 Batt. MT nel Distretto Militare di Lucca. Si racconta che nel 1918, informato del decesso della figlia Libera di 14 anni, munito di un documento falso a nome “Raoul Dubois” intende disertare per raggiungere la famiglia, ma il suo atto in base ai regolamenti non viene nemmeno considerato tale. Dopo due anni passati in territorio dichiarato "in stato di guerra", viene rilasciato il 31 dicembre 1918 con la menzione di aver tenuto buona condotta e di aver servito con fedeltà e onore (rif. Foglio Matricolare - 26.01.1919).