I REGISTRI




Le registrazioni Parrocchiali di Bissone PV iniziarono nel 1628 sei anni dopo la costituzione della Parrocchia di San Bartolomeo Apostolo.
Il nome dei Luè figura già nella prima pagina del primo registro Parrocchiale., mentre in quelle successive compare l'iscrizione della morte di Giovanni Battista di anni 70, che permette di stabilire con buona approssimazione l'anno della sua nascita ( vedi riproduzione a lato).



BISSONE


Il luogo è nominato per la prima volta in una donazione fatta il 12 aprile 960 da Adelaide vedova di Ottone 1, al monastero di San Salvatore di Pavia. Da tale data si tace delle sue terre e del castello fino ai primi del XIV secolo. Nel 1751 la popolazione era di 788 anime, nel 2006 risulta composta da 152 anime.
Nel 1841 il Comune di Bissone venne fuso con quello di Santa Cristina, formando così un unico Comune chiamato associando i loro nomi.
Del Castello di Bissone in origine una massiccia costruzione quadrilatera con quattro torri agli angoli, rimane qualche rovina.